Perché è crollato l'ospedale dell'Aquila?

E' quello che tutti si chiedono, ma la risposta è sotto gli occhi di tutti: l'Italia. Non è fare populismo, è la realtà dei fatti. E' il fitto intreccio del sistema edilizio con i pezzi grossi delle aziende e la consuetudine di presentarsi agli appalti con preventivi bassissimi pur di vincere e la solita consuetudine di assegnare i lavori alle ditte che offrono solo un risparmio ma a scapito della qualità dei lavori come si evince facilmente da una intervista all'ingegnere Leonello Leone per Il Centro, quotidiano locale della zona colpita dal sisma.

Vorrei citare anche questo articolo a sostegno della mia tesi. Mostra un quadro più ampio di quello che si pensi.

Post image

Speriamo anche almeno molte persone colpite anche loro dalla disgrazia capiscano che forse è meglio prevenire che piangere alla fatalità dopo. Il terremoto non è una scusa per non sentirsi responsabili.

Pace alle vittime.

CC BY-NC-SA 3.0 2004-2020 Daniele Napolitano — Per informazioni sulla licenza leggere le Note legali