Blog

Trasferimento file IrDA - Ircp Tray

Post imageTempo fa venni a conoscenza di questa utility per Gnome, Ircp Tray. Questo programma permette di trasferire facilmente file da e verso un altro dispositivo collegato via infrarossi tramite il protocollo OBEX. All'inizio trovai il pacchetto distribuito su GetDeb per Gutsy ed incuriosito da questa applicazione decisi di vedere lo stato di sviluppo, era fermo dal 2007 e non compilava neppure su Hardy. Fortunatamente un tizio sul sito del progetto aveva inviato una patch apposita, in pratica sostitutiva alcune chiamate GTK ormai deprecate nella nuova della versione inclusa in Ubuntu Hardy. Successivamente nel tarball notai la directory po per cui creai subito la traduzione italiana. Peccato che con il solito ./configure && make && sudo make install non veniva installata, così compilai la traduzione con msgfmt e la buttai manualmente nella giusta cartella /usr/share/locale/it/LC_MESSAGES/.

Post image

Ok, direte voi che centra? C'entra perché grazie al macello che ho trovato modificando Ircp Tray ho imparato ad usare le GTK con il C ed anche come usare gli autotools. Risultato? Ho preso in mano lo sviluppo dell'applicazione (dopo aver contattato Xin Zhen che mi ha lasciato carta bianca), ripulito il codice, sistemanti svariati warning di compilazione, abilitato il mapping RGBA (qui capirete cosa intendo), riscritto il menù contestuale ecc. Il tutto hostato su Launchpad tramite Bazaar: https://launchpad.net/ircp-tray

Post image
Ircp Tray una volta avviato rimane nel vassoio di sistema in attesa di connessioni IrDA-OBEX, basterà inviare un file col proprio cellulare che Ircp Tray vi avviserà con un messaggio e potrete decidere se riceverlo o meno. Invece per inviare, una volta che Ircp Tray ha rilevato il proprio cellulare, cliccando sull'icona di Ircp Tray o nella voce "Invia file" del menù contestuale, sarà possibile inviare un file al cellulare.

Post image
Altre caratteristiche sono i log delle transazioni e una tabella riassuntiva delle caratteristiche del dispositivo collegato.

Installazione

Oltre a tutto ciò sono riuscito ad far entrare la nuova versione di Ircp Tray (attualmente la 0.7.3) in Ubuntu Intrepid! Per cui basterà dare

sudo apt-get install ircp-tray

Oppure usare il comodo Aggiungi/Rimuovi. Ho già aperto un ticket per avere il backport di Ircp Tray anche per Hardy. Se verrà accettato attivando il repository backports di Ubuntu sarà possibile installare Ircp Tray anche su Hardy.

Compilazione

Per chi invece si vuole cimentare nella compilazione dai sorgenti di Ircp Tray sappia che le dipendenze sono, oltre ai build-essential e gli autotools (per la versione in sviluppo), gli header GTK+, libnotify e openobex. Il tarball contenente tutti i sorgenti della versione 0.3.7 è qui. Per compilare ed installare i comandi sono i soliti

./configure --prefix=/usr
make
sudo make install

Invece per provare il ramo in sviluppo, instabile, occorre avere Bazaar (sudo apt-get install bzr) e successivamente scaricare il tutto con

bzr branch lp:ircp-tray

quindi entrare nella directory appena creata e dare questi comandi uno dopo l'altro (se non ci sono errori ovviamente)

./waf configure --prefix=/usr
./waf build
./waf install

E per tenere aggiornato il tutto dare ogni tanto

bzr pull

dalla directory dei sorgenti.

Post image

Testing

Avrei bisogno che chiunque usasse Ircp Tray mi segnali eventuali errori o malfunzionamenti. Per riportare bug della versione di sviluppo qui, altrimenti per i bug riscontrati nella versione distribuita con Ubuntu qui.

Grazie a chiunque contribuirà!

Articoli correlati

DIASPORA* Facebook

Pubblicato il 16 settembre 2008 da e letto 5078 volte.

Link di trackback

Abbonati al feed RSS. Se non sai cos'è guarda qui.

Abbonati alla newsletter per ricevere via email ogni nuovo articolo pubblicato. L'indirizzo verrà gestito da FeedBurner.

Dai il tuo parere: Commenta questo articolo!
12 commenti su Trasferimento file IrDA - Ircp Tray
  1. Lazza dice:

    Ma... ma...
    Sei veramente un grande! :-D

    mercoledì, 17 settembre 2008 alle 13:43
  2. DnaX dice:

    Grazie! Basta attivarsi un minimo e prendere iniziativa per far certe cose nel software libero. Per quanto riguarda il pacchetto incluso di Ubuntu Intrepid (e spero in Debian), non posso che ringraziare la comunità del chan #ubuntu-it-dev e soprattutto Devid Antonio Filoni con cui ho lavorato 2 pomeriggi interi per cercare di rendere tutti i sorgenti compatibili con le policy di Ubuntu e per creare una tarball standard.

    Lazza, se hai a che fare con gli infrarossi provalo che ho bisogno di feedback!

    giovedì, 18 settembre 2008 alle 16:53
  3. Lazza dice:

    Eh no, uso l’usb e per piccole cose il bluetooth, mi spiace.

    giovedì, 18 settembre 2008 alle 19:26
  4. Graziano dice:

    Buonasera
    dovendo scaricare dei file di allenamento dal mio cardio frequenzimetro (polar cs400) ho bisogno di sapere se e dove mi registra questi files (sono con estensione .hrm).
    Passando con il mouse sopra l’icona di ircp tray mi dice:
    Trasferimento file infrarosso: Polar CS400
    Se clicco su info su dispositivoi mi si apre una finestra con varie indicazioni e la spunta su:
    Palmare
    Extension
    Comm
    Devo fare qualcosa di particolare?
    Grazie

    sabato, 6 giugno 2009 alle 20:38
  5. DnaX dice:

    Hai detto tutto, il cardio frequenzimetro in questione non supporta il protocollo OBEX sulla cui base è sviluppato Ircp Tray.

    Probabilmente usa un protocollo proprietario seriale (sfruttando il servizio Comm).

    domenica, 7 giugno 2009 alle 2:27
  6. Graziano dice:

    Grazie per l’interessamento.
    Una domanda: esiste, a tua conoscenza, qualche programma per il trasferimento? Scusa ma sono ignorante in materia!!
    Di nuovo grazie e buona giornata

    domenica, 7 giugno 2009 alle 15:48
  7. Stefano dice:

    @Graziano. Che versione di Ubuntu usi? Quale procedura hai usato? Io ho la 8.04 e non riesco a farlo riconoscere. Il software polar mi funzionatramite wine senza problemi, ma non riuscendo a connettere il cs400 riuslta inutile...

    domenica, 21 giugno 2009 alle 10:55
  8. DnaX dice:

    Io non in che modo funziona quell’aggeggio, ma se è compatibile alle specifiche standard IrDA _DEVE_ essere visibile con irdadump. In quel modo è possibile leggere dall’output i tipi di protocolli che supporta, come ad esempio quello seriale. Una volta scoperto che supporta il protocollo seriale va caricato il modulo ircomm (sudo modprobe ircomm) e impostare su wine che ircomm0 (ad esempio) è una porta seriale.

    domenica, 21 giugno 2009 alle 15:20
  9. stefano dice:

    In tutta franchezza... non essendo un esperto di Linux non vorrei scrivere cose errate. [molti apparecchi polar consentono di scaricare sul pc i propri esercizi connettendo il ciclocomputer tramite irda. In windows una volta settata la rete senza fili, basta inserire la pennetta e si avvia la "connessione" in automatico].
    Credo che la pennetta venga riconosciuta (firestarter ad esempio mi dice che c'è una device irda0], ma secondo me non va. Infatti ircptray dice che non ci sono dispositivi connessi.
    Se da terminale digito irdadump... mi dice "operazione non permessa". Se digito sudo irdadump non succede nulla.

    domenica, 21 giugno 2009 alle 16:26
  10. Graziano dice:

    Buona sera
    premetto che utilizzo la versione 9.04 di ubuntu.
    Io ho fatto nel seguente modo:

    Scaricato rs400 tools da: http://users.tkk.fi/jjvayryn/polar_f55_hrm.html

    nella mia cartella home.

    Da terminale entrato nella cartella rs400
    Codice: cd rs400

    dato il comando
    Codice: make
    (per compilare il pacchetto)
    successivamente chiudo il terminale e apro un altro per abilitare il dispositivo irda-usb:

    sudo irattach irda0 -s

    questo mi serve per abilitare la chiavetta irda-usb (la mia è di marca Polar), questo comando mi funzionava anche con la versione di ubuntu 8.10 (la 8.04 non l’ho mai avuta essendo nuovissimo del mondo Linux).
    Quando la chiavetta è attivata si può notare il caratteristico lampeggiare rosso.

    Ora si passa alla parte di trasferimento dei dati di allenamento da cardio frquenzimetro (il mio è un CS400) al pc.

    Attivato il cardio frequenzimetro su comunicazione infrarossi e posizionato davanti al dispositivo irda-usb
    da terminale
    Codice: cd rs400

    e dato il comando
    Codice: ./savehrm dev/ircomm0

    ora iniziano a scorrere righe che indicano l’inizio della trasmissione dei dati dal cardio al pc; i file vengono salvati nella cartella (nel mio caso) /home/graz/rs400 con un formato simile a questo:
    2009-04-12_17:09:40_Libero.hrm
    questi file (con estensione .hrm) possone venire letti sia dal programma della Polar (Pro Trainer 5) che ho dovuto installare con Wine; sia con SportTracker-4.0.0.
    Ad onor del vero devo dire che la visione del grafico non è che sia ottimale in quanto, da quello che ho intuito, il Polar RS400 non è del tutto uguale al CS400 (ho provato a scrivere all’autore del programma, indirizzo che si trova nel file readme del programma rs400 ma senza nessuna risposta).
    In caso fammi sapere se hai problemi (se riesco do una mano volentieri).

    domenica, 21 giugno 2009 alle 19:47
  11. Stefano dice:

    Quindi confermi che tramite Pro Trainer 5 NON riesci a sincronizzare il cs400... Insomma non si riesce a fare il passaggio diretto, come sotto windows, dal cs400 al software della polar...
    E vabbè... per fortuna c‘ ancora windows (per stampare e per trasferire i file)...

    domenica, 21 giugno 2009 alle 20:17
  12. Graziano dice:

    Purtroppo no.
    Solo tramite il programma RS400 Tools si riesce a importare i file nel pc e poi con Pro Trainer5 visualizzarli; ho scritto anche alla Polar in finlandia per vedere se hanno un programma in linux, come risposta mi hanno detto:

    So far we have concentrated on the Windows PC environment. However, as Polar product development is strongly based on customer feedback, we have forwarded your message to our research & development department. Hopefully we will have something to offer for Linux users in the future.

    Probabilmente è fattibile quello che propone DnaX di settare ircomm0 in wine ma siccome sono ignorante su come fare non saprei cosa consigliarti.

    domenica, 21 giugno 2009 alle 20:41
Lascia un commento

CC BY-NC-SA 3.0 2004-2012 Daniele Napolitano — Per informazioni sulla licenza leggere le Note legali
Torna su