Blog

World of Goo

Qualche giorno fa ho conosciuto questo gioco veramente divertente e ben fatto, si tratta di World of Goo. Lo scopo del gioco, strutturato a livelli di complessità crescente, è quello di attaccare più Goo (palline di non so cosa) insieme per arrivare ad un tubo che aspirerà i Goo rimasti liberi. Ovviamente meno Goo verranno impiegati per fare la struttura, più Goo verranno raccolti. In tutto il gioco sarà fondamentale una minima conoscenza della fisica e delle strutture portanti.

World of Goo è venduto per la modica cifra di 20$, ma è comunque disponibile una corposa demo con molti livelli giocabili.

Post image


Un punto a favore di questo gioco è anche il fatto che è disponibile per Windows, MacOS e Linux! Per GNU/Linux sono disponibili pacchetti rpm, deb e un tarball generico. Le prestazioni su Linux sono ottime, pare che gli sviluppatori abbiano fatto un ottimo lavoro. :)

Post image

DIASPORA* Facebook

Pubblicato il 27 agosto 2009 da e letto 1523 volte.

Link di trackback

Abbonati al feed RSS. Se non sai cos'è guarda qui.

Abbonati alla newsletter per ricevere via email ogni nuovo articolo pubblicato. L'indirizzo verrà gestito da FeedBurner.

Dai il tuo parere: Commenta questo articolo!
5 commenti su World of Goo
  1. Davide Pica dice:

    si lo conoscevo già! Molto bello! e sopratutto gira da dio su Linux !

    lunedì, 7 settembre 2009 alle 21:24
  2. Aldo "xoen" Giambelluca dice:

    Che gioco strano, tempo fa avevo provato la demo e la fisica è veramente troppo bella, è velocissimo e sopratutto è un bel gioco ed è per GNU/Linux, ce ne vorrebbero di più di questi giochi :)!!

    martedì, 8 settembre 2009 alle 15:08
  3. DnaX dice:

    Io ho fatto tutti i livelli insieme perché è veramente divertente. Anche le musiche sono molto carine.

    martedì, 8 settembre 2009 alle 16:00
  4. ugaciaka dice:

    Peccato che su arch linux a 64bit non riesco a farci girare l’audio. Io è da un po‘ che non ci gioco...

    lunedì, 12 ottobre 2009 alle 20:48
  5. DnaX dice:

    Prova a killare PulseAudio o qualsiasi altro programma che potrebbe usare ALSA (come Firefox ad esempio o esd).

    lunedì, 12 ottobre 2009 alle 20:56
Lascia un commento

CC BY-NC-SA 3.0 2004-2012 Daniele Napolitano — Per informazioni sulla licenza leggere le Note legali
Torna su