Blog

Usare il lettore di smart card Manhattan su Linux

Mag 10

Per lavoro mi sono imbattuto nel dover far funzionare con Linux un lettore di smart card marchiato Manhattan (cod. 172844). Riporto qui il risultato del comando lsusb:

Bus 004 Device 007: ID 0ca6:0010 Castles Technology Co., Ltd EZUSB PC/SC Smart Card Reader


Post imageCome si evince dalla scritta qui sopra, il lettore è basato sul chipset EZUSB della Castles Technology. In particolare è un EZ100PU i cui driver per Linux sono presenti sul loro sito web a questo indirizzo.

I driver sono distribuiti in forma binaria e purtroppo non sono disponibili i sorgenti, dunque per farli funzionare con pcscd, il servizio che su Linux (ma anche *BSD) si preoccupa di dialogare con i lettori di smart card, dovremmo usare uno script interno per installare i suddetti driver. Tutto questo dopo aver aperto due archivi zip, scelto l'architettura della nostra installazione e letto due README.txt. Ma ovviamente se usate Ubuntu o Debian vi ho semplificato le cose.

Continua a leggere »

DIASPORA* Facebook

UPnP Router Control 0.2

Gen 13

Dopo un po' di testing e bug risolti ho rilasciato, ormai da ottobre, la versione 0.2 del mio programma per gestire il router via UPnP, UPnP Router Control. Come previsto è possibile gestire il port forward tramite una semplice interfaccia che focalizza l'attenzione solo sui parametri strettamente necessari.

Ecco le caratteristiche principali:

    Post image
  • aggiornamento in tempo reale appena una applicazione sulla rete imposta una nuova porta
  • possibilità di rimuovere qualsiasi porta impostata
  • grafico in tempo reale delle velocità di upload e download globale del router
  • visualizzazione del totale dei dati inviati e ricevuti
  • visualizzazione dell'IP pubblico
  • visualizzazione dell'URL di configurazione del router

Purtroppo il nome visualizzato non sempre corrisponde al modello del router, questo perché ogni router esporta la proprietà del nome generico in modo differente. In ogni caso passando sopra col mouse compare un tooltip che mostra tutte le informazioni disponibili sul router.

Post image

Continua a leggere »

DIASPORA* Facebook

World of Goo

Ago 27

Qualche giorno fa ho conosciuto questo gioco veramente divertente e ben fatto, si tratta di World of Goo. Lo scopo del gioco, strutturato a livelli di complessità crescente, è quello di attaccare più Goo (palline di non so cosa) insieme per arrivare ad un tubo che aspirerà i Goo rimasti liberi. Ovviamente meno Goo verranno impiegati per fare la struttura, più Goo verranno raccolti. In tutto il gioco sarà fondamentale una minima conoscenza della fisica e delle strutture portanti.

World of Goo è venduto per la modica cifra di 20$, ma è comunque disponibile una corposa demo con molti livelli giocabili.

Post image

Continua a leggere »

DIASPORA* Facebook

Finalmente Firefox con le notifiche di Ubuntu

Ago 18

Una caratteristica da sempre criticata a Firefox è la sua scarsa integrazione col resto del sistema. Il caso più visibile è la notifica dell'avvenuto scaricamento di un file.

L'ambiente desktop GNOME ha le sue notifiche di sistema, recentemente sostituite su Ubuntu con Notify OSD, le quali sono ben integrate nel sistema e sono soggette alle impostazioni usate come carattere e risoluzione. Tutte le applicazioni scritte per GNU/Linux (e non solo, vedi openSolaris) usano tali notifiche per segnalare gli eventi all'utente. Una domanda sorge spontanea, perché Firefox si ostina a non usarle? Probabilmente a causa di discutibili scelte interne a Mozilla visto che nemmeno sotto Windows usa il sistema di popup nativo.



Questo è il risultato che vogliamo ottenere


Per permettere a Firefox di utilizzare le notifiche di sistema (libnotify) invece delle proprie, è disponibile una estensione adhoc, FirefoxNotify.

Basterà installare tale estensione per notificare l'avvenuto download di un file con il sistema di notifiche attualmente in funzione, che sia Notify OSD o notification-daemon.

DIASPORA* Facebook

Controllare le porte del router via UPnP

Ago 14

Un problema riscontrato da molte persone è il fatto che ogni router ha la propria interfaccia web diversa dalle altre e non sempre è intuitiva come dovrebbe, oppure, non ha alcune caratteristiche supportate del router accessibili all'utente, come in alcuni modem Alice. Quello che vi voglio presentare è un piccolo programma che sto sviluppando e permetterà di gestire molti aspetti del vostro router tramite UPnP, UPnP Router Control. Il protocollo UPnP (Universal Plug and Play) è quello utilizzato da svariate applicazioni che devono essere "visibili" su internet con una porta specifica, UPnP Router Control permetterà di gestire il packet forwarding dal vostro router al vostro PC per gestire molti servizi come server HTTP, FTP, SSH e qualunque altro servizio (come ad esempio eMule).

Con UPnP Router Control è possibile:

    Post image
  • Aprire qualsiasi porta sul router per far comunicare le applicazioni sul pc locale all'esterno
  • Cancellare eventuali porte rimaste aperte da altri programmi
  • Leggere i dati del router, come la marca, il modello e l'indirizzo dell'interfaccia web
  • Leggere la velocità di download e upload globale
  • Sapere l'Ip esterno e lo stato di connessione

Post image

Continua a leggere »

DIASPORA* Facebook

OpenITG, un fork di Stepmania

Lug 20

Quest'oggi ho intenzione di inaugurare una nuova sezione dedicata ai dance games con la segnalazione di OpenITG, un fork del famoso emulatore open source del Dance Dance Revolution, Stepmania.

OpenITG nello specifico nasce a partire dalla versione 3.95 di StepMania, il cui obiettivo è quello di fornire una piattaforma libera per creare cabinati arcade da sala giochi già configurata a dovere e con tutte le caratteristiche della versione ufficiale In The Groove della Roxor.

Post imageIl Dance Dance Revolution è un gioco arcade ideato dalla Konami in cui bisogna ballare su una pedana a ritmo di musica e secondo i passi che compaiono sullo schermo. Dopo il successo che ha avuto, un'altra piccola azienda, la Roxor Games, si è messa a sviluppare una specie di clone del DDR della Konami su misura delle richieste dei giocatori. Infatti nel frattempo questo gioco aveva raggruppato un discreto numero di giocatori, anche molto bravi, che hanno esposto tutti i difetti del DDR permettendo di creare l'ITG. Del resto molti giocatori ammettono la superiorità di gioco dell'ITG sul DDR, sotto molti punti di vista.

Tornando al nostro OpenITG, rispetto a Stepmania, sono stati risolti molti bug che affliggevano la versione 3.95, aggiunto il supporto per le canzoni personalizzate (come nel cabinato originale), supporto per le patch ecc. Tutto per replicare un cabinato In The Groove originale con un PC, software open source ed alcune caratteristiche aggiuntive.

Post image

Continua a leggere »

DIASPORA* Facebook
CC BY-NC-SA 3.0 2004-2012 Daniele Napolitano — Per informazioni sulla licenza leggere le Note legali
Torna su