Blog

Attivare la cartella criptata in Ubuntu 8.10

Dic 26

Post imageUna delle caratteristiche di Ubuntu 8.10 "Intrepid" è quella di avere una cartella nella propria Home chiamata "Private" dove stipare tutti i nostri dati sensibili. La cartella, oltre a non essere leggibile agli altri utenti (come del resto dovrebbero essere altre cartelle come .ssh .gnupg e .mozilla), è criptata con ecryptfs, una utility che sfrutta l'estensioni crittografiche integrate nel kernel Linux per avere il tutto trasparente all'utente.

Prepariamo il tutto ed iniziamo con l'installare il pacchetto ecryptfs-utils

sudo apt-get install ecryptfs-utils

Dopodiché dalla nostra cara console creiamo la directory criptata con

ecryptfs-setup-private

E inseriamo, quando richiesto, la nostra password di utente e la passfrase per criptare il contenuto della cartella. La passfrase per la cifratura della directory privata non verrà più richiesta ma è necessario segnarsela da qualche parte in caso si debba reinstallare il sistema e quindi leggere i dati crittografati.

Continua a leggere »

DIASPORA* Facebook
CC BY-NC-SA 3.0 2004-2012 Daniele Napolitano — Per informazioni sulla licenza leggere le Note legali
Torna su