Blog

GNOME Activity Journal + Zeitgeist su Ubuntu

Post imageVisto che sta tornando Pollycoke per destabilizzare l'universo open source, è bene che ne parli anche io (e così posso dire di non aver copiato). Ieri è uscita la prima versione di GNOME Activity Journal, il giornale delle attività per GNOME basato su Zeitgeist, il "registratore di attività" per GNU/Linux.

In pratica Zeitgeist è un grande orecchio col quale percepisce ogni tipo di modifica o apertura dei file, li memorizza nel proprio database (in formato SQLite) e rende il tutto disponibile tramite D-Bus. GNOME Activity Journal, invece, è una interfaccia grafica basata sul vecchio GNOME-Zeitgeist che si interfaccia a Zeitgeist tramite D-Bus e presenta tutte le attività registrate in una comoda e sciccosa® interfaccia utente con due giorni in primo piano e un grafico con le quantità di attività (scusate l'allitterazione) degli ultimi due mesi.

Post image

Altre funzionalità

Vediamo di scoprire altre piccole funzionalità, intanto avrete già notato che tenendo il mouse sopra alcuni oggetto come immagini, video, sorgenti o documenti pdf viene mostrata una piccola anteprima del loro contenuto. Una opzione, per adesso nascosta, permette di sostituire le icone delle immagini, video e dei pdf con una anteprima, in modo da individuare subito dal contenuto il file che ci interessa. Un altro parametro configurabile è quanti giorni visualizzare in ogni schermata, il cui valore predefinito è 3.

Post imageQueste opzioni sono disponibili solo in GConf, pertanto per attivarle è necessario avviare gconf-editor (da terminale o premendo ALT+F2), quindi scorrere l'albero così apps > gnome-activity-journal e dal pannello porto a destra modificare small_thumbnails per la anteprima al porto delle icone e amount_days per quanti giorni visualizzare alla volta.

Tutto questo sarebbe bello fosse integrato in GNOME, inoltre non appesantisce il sistema perché utilizza i dati già collezionati in GtkRecentlyUsed, i documenti recenti per intenderci.

Installazione

Dunque, per l'installazione starete già pensando di dover compilare il tutto, ma invece a meno di 24 ore dai rilasci, ecco spuntare il tutto già pacchettizzato per Ubuntu [Jaunty, Karmic e Lucid] in un comodo PPA gestito dagli stessi sviluppatori. Ecco come fare per installare e rendere funzionante il tutto.

sudo add-apt-repository ppa:zeitgeist/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install zeitgeist gnome-activity-journal

Ecco fatto, siete pronti per avviare l'Activity journal, resta solo da capire se sarà veramente utile per l'uso quotidiano.

Ps. Sì, come vedere il mio GAJ è tradotto in italiano, ho creato la traduzione ed l'ho inviata agli sviluppatori (e aggiunta al ramo di sviluppo), la prossima release dovrebbe essere italian-friendly.

DIASPORA* Facebook

Pubblicato il 20 gennaio 2010 da e letto 6950 volte.

Link di trackback

Abbonati al feed RSS. Se non sai cos'è guarda qui.

Abbonati alla newsletter per ricevere via email ogni nuovo articolo pubblicato. L'indirizzo verrà gestito da FeedBurner.

Dai il tuo parere: Commenta questo articolo!
0 commenti su GNOME Activity Journal + Zeitgeist su Ubuntu
    Lascia un commento

    CC BY-NC-SA 3.0 2004-2012 Daniele Napolitano — Per informazioni sulla licenza leggere le Note legali
    Torna su